Modenafiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » FELIPE MASSA A MOTORSPORT

Felipe Massa protagonista a Motorsport Expotech: "se sono in Formula 1 è anche grazie a CSAI"
A ModenaFiere la premiazioni delle serie tricolore durante la serata di gala organizzata da Aci-Csai: ospite d’eccezione il pilota brasiliano della Ferrari, che ha ricordato i suoi trascorsi nell’automobilismo italiano prima della grande avventura con la “Rossa” di Maranello.

Hanno sfilato in 130 tra piloti, rappresentanti di team e marchi sul palco di Motorsport Expotech, il Salone dedicato al motorismo da competizione. Il gotha dell’automobilismo italiano è stato premiato a ModenaFiere durante la cena di gala organizzata da Aci-Csai, dove la presenza del pilota Ferrari F.1, Felipe Massa, ha confermato l’attenzione che ruota attorno ai protagonisti delle serie tricolori. Oltre al brasiliano, in passerella anche Pedro De La Rosa, Giancarlo Fisichella e i big della pista, dell’off road e dei rally. A sottolineare lo spirito che guida Aci-Csai anche la numerosa presenza di giovani e giovanissimi, oltre a una sempre più crescente presenza femminile tra i premiati.

Il pilota brasiliano ha premiato i giovanissimi campioni italiani delle classi 60 Baby e Mini, Salvatore Corso e Leonardi Lorandi. Parlando della sua carriera e del futuro che inizia oggi con la presentazione della nuova monoposto Ferrari F138, ha voluto ricordare gli inizi, dando una grande iniezione di fiducia ai piloti più giovani: «Quando correvo in Brasile e ho iniziato a gareggiare in macchina, tutti mi dicevano di andare in Inghilterra perché era l’unica strada per arrivare in Formula 1. Io invece sono venuto in Italia: ho fatto, con squadre italiane, il campionato Formula Renault, Formula 3000, e ho così avuto la chance di arrivare in Formula 1. Quindi, la Csai e l’automobilismo italiano fanno parte anche della mia carriera. Spero che un giorno anche mio figlio, agli inizi della carriera, possa salire su questo palco per ricevere un premio come questi giovani».
Assegnati anche il volante d’oro a Davide Valsecchi, il volante d’argento a Flavio Camponeschi e il volante di bronzo a Simone Faggioli.

Davanti alle istituzioni del territorio, che hanno voluto portare il saluto della città a un evento fieristico così importante, il presidente di Aci, Angelo Sticchi Damiani, ha ricordato il lavoro sulle nuove leve e la grande tradizione motoristica emiliana assicurando che «il 2013 sarà come un anno zero, sicuri che il contesto economico e politico tornerà a dedicarsi anche al mercato automobilistico». Poi un’assicurazione: «il Gran Premio d’Italia si farà, come sempre a Monza».

Infine, di grande impatto, l’apertura di serata dedicata a Lucio Dalla e al suo amore per i motori, con la commovente colonna sonora dei celebri brani “Nuvolari” e “Ayrton” e “Il motore del 2000”.

1/2/2013


Acquista online
Biglietteria online
Modena Sì Sposa, riunisce in un unico appuntamento di tre giorni, 150 attività wedding provenienti d...
In una stagione dove il freddo sembra farsi attendere, un primo assaggio d’inverno l’hanno...
Leggi tutte le news