Modenafiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » La montagna bianca riparte da ModenaFiere Dal 30 ottobre al 2 novembre è in programma Skipass, il salone del turismo e degli sport invernali.

La montagna bianca riparte da ModenaFiere
Dal 30 ottobre al 2 novembre è in programma Skipass, il salone del turismo e degli sport invernali. Tante le novità per l’edizione numero 21.



E’ l’edizione numero 21 per il Salone del turismo e degli sport invernali di Modena quella che si celebra dal 30 ottobre al 2 novembre, ma anche l’edizione del debutto di ModenaFiere al comando dell’organizzazione dell’evento. La società di gestione dell’omonimo quartiere fieristico conferma la formula di sempre: fiera aperta al pubblico con esposizione (20 mila metri quadrati), spettacolo e animazione, ma i primi segnali di un cambiamento sono già evidenti. Al centro del progetto espositivo 2014 c’è il turismo bianco a cui ModenaFiere dedica più di una iniziativa. “Come di consueto l’apertura del Salone sarà l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte del settore – spiega Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere – Presenteremo i dati dell’osservatorio Skipass Panorama Turismo e chiameremo ad una riflessione i partner e gli addetti ai lavori presenti in fiera. L’obiettivo è di mettere in rete esperienze ed idee”. Ed è proprio agli operatori del settore che Skipass si rivolge proponendo il nuovo evento b2b in programma venerdì 31 ottobre Matching Day. Riservato agli espositori della fiera, Matching Day è un business meeting tra operatori dell’offerta invernale e buyer provenienti da Italia, Russia, Polonia e dai mercati emergenti dell’Est Europa. Gli incontri si svolgeranno direttamente allo stand, mentre l’evento continuerà a produrre quell’attività di promozione della montagna bianca che ogni anno assicura oltre 90 mila visitatori e una grande attenzione mediatica sulle novità della stagione ormai imminente. Il programma del Salone – convegni, conferenze, presentazioni – è ancora top secret ma alcune anteprime sono già trapelate. Innanzitutto una nuova area espositiva dedicata al freestyle e al freeride prenderà il posto dello spazio tradizionalmente riservato agli snowpark che, a partire da quest’anno, si vedranno affiancati dalle località che hanno scelto di puntare sul fuori pista, una delle tendenze più forti per chi sceglie la vacanza attiva. E poi 4 Awards: 4 premi - Snowpark, Snowboard, Freeski e Freeride - suddivisi in categorie, per valorizzare la montagna bianca premiando chi si è distinto per innovazione e risultati. Tra le prime presenze già confermate ci sono Piemonte, Valle D’Aosta, con Monte Rosa Ski, Cervinia, La Thuile, Pila e Cogne, Lombardia e Trentino, Emilia Romagna e Calabria. E ancora Moena, Plan De Corones, Racines, Ortler Skiarena, Speikboden, Corvatsch, Stubai, Carinzia, Valbianca e Valloire. “Stiamo lavorando intensamente per riportare la montagna bianca al suo pubblico e viceversa creando molteplici occasioni di incontro, virtuali e concreti. Nel contesto attuale si tratta di una grande sfida: fortunatamente, possiamo contare su una passione fortissima e su una grandissima fedeltà al Salone da parte degli espositori e dei visitatori” conclude Fantuzzi.


Acquista online
Biglietteria online
Modena Sì Sposa, riunisce in un unico appuntamento di tre giorni, 150 attività wedding provenienti d...
In una stagione dove il freddo sembra farsi attendere, un primo assaggio d’inverno l’hanno...
Leggi tutte le news