Modenafiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » LA SESTA EDIZIONE DI MODENA MOTOR GALLERY SI SVOLGERA’ IL 22 E 23 SETTEMBRE TRIBUTO SPECIALE PER ENZO FERRARI A 120 ANNI DALLA NASCITA

La sesta edizione di Modena Motor Gallery, salone internazionale dedicato al motorismo storico, si svolgerà sabato 22 e domenica 23 settembre 2018, come di consueto nei padiglioni di ModenaFiere.
Tematica principale sarà il tributo dedicato alla figura del grande Enzo Ferrari a 120 anni dalla sua nascita: modenese DOC, Ferrari ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’automobilismo mondiale, è il nome italiano divenuto uno dei marchi più conosciuti a livello globale, grazie alle imprese sportive, alle vittorie in Formula 1 e alle sue inimitabili automobili granturismo.

Per celebrare il “Drake” è stato ideato un progetto assolutamente originale, pensato innanzitutto per coinvolgere ed emozionare il visitatore. In uno spazio oscurato di 500 metri quadri saranno esposte fotografie originali dell’Archivio Panini: immagini mai viste prima d’ora, che riguardano la vita di Enzo Ferrari. Su grandi monitor, poi, verranno diffuse le interviste ai personaggi che hanno avuto un ruolo importante nella storia dell’uomo Ferrari; contributi messi a disposizione dall’Archivio Fondazione Casa Enzo Ferrari. E ancora, sulle pareti dell’area tematica verrà proiettato un ologramma a grandezza naturale che raffigura Enzo Ferrari in una delle sue ultime interviste. Al centro della sala una sola auto per un solo giorno che si alternerà ad una seconda auto durante il secondo giorno. Entrambe di un valore inestimabile: l’auto Avio Costruzioni 815 prima vettura realizzata da Ferrari nel 1940 con il contributo dei tecnici Alberto Massimino e Vittorio Bellentani e la Ferrari 195/212 Inter, entrambe modelli unici al mondo.

Saranno coinvolti collezionisti di vetture Ferrari provenienti da tutta Europa, per dare vita ad uno spettacolare e rombante “rendez-vous” in onore del “Drake”. Tra le altre iniziative in programma, sempre dedicate al Cavallino Rampante, ci saranno un’esposizione di modelli particolarmente legati alla figura di Enzo Ferrari e la partecipazione dei designer che hanno “firmato” le vetture interpretando al meglio il pensiero del Commendatore.

Modena Motor Gallery 2018 proporrà lo stesso format che da cinque anni a questa parte l’ha resa una kermesse apprezzata da un pubblico internazionale, sempre sensibile alle attività che si svolgono nel cuore della Motor Valley. L’obiettivo è sempre quello di creare il giusto mix tra cultura, passione e business nell’ambito del collezionismo dei motori. Ecco, allora, quasi 400 espositori tra musei, club, dealer, ricambisti, specialisti di editoria e automobilia.
Non ultima, poi, la presenza dei più qualificati artigiani dell’Emilia Romagna (restauratori, meccanici, carrozzieri, battilastra), che saranno i testimoni della presentazione di un nuovo corso di formazione per giovani carrozzai organizzato da UNIMORE (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia) in collaborazione con le associazioni artigiane.

I principali sostenitori di Modena Motor Gallery, che hanno creduto nell’evento sin dagli inizi, presenti anche in questa 6° edizione, sono ACI, APT e Motor Valley e BPER Banca sempre attenta al mondo delle imprese artigiane che hanno fatto di questo territorio un luogo di eccellenza nel restauro dell’auto d’epoca.


Acquista online
Biglietteria online
ha l’onore di ospitare per la prima volta la rinnovata formula per le fiere sposi che prende il nome...
Leggi tutte le news